Obiettivi formativi

Nel rispetto degli obiettivi formativi qualificanti individuati dalla classe di riferimento, il Corso di laurea in Scienze politiche e delle relazioni internazionali si propone di integrare le conoscenze di base tipiche di una formazione interdisciplinare negli ambiti giuridico, economico, storico, sociologico e politologico con una preparazione orientata alla dimensione internazionale ed europea degli stessi ambiti, al fine di sviluppare una specifica competenza nella comprensione, nell'analisi e nella gestione dei fenomeni giuridici, economici, politici e sociali dell'odierna realtà nazionale, europea e internazionale.

L'articolazione del Corso di laurea si propone i seguenti obiettivi formativi:

  • fornire conoscenze avanzate dei fenomeni politici, economici e sociali a livello europeo e internazionale, oltre che del loro inquadramento giuridico, a livello nazionale e sovranazionale;
  • creare abilità professionali sia nell'ambito dell'amministrazione statale sia nell'ambito delle organizzazioni internazionali governative e non governative, tra cui quelle di cooperazione allo sviluppo e con scopi assistenziali e umanitari;
  • offrire adeguate competenze da utilizzare nelle imprese pubbliche e private (nazionali e multinazionali), che intrattengono rapporti commerciali e finanziari internazionali sia all'interno sia all'esterno dell'Unione europea;
  • dotare gli studenti di una conoscenza multidisciplinare dei fenomeni sociali da impiegare nei settori dei servizi, dei beni culturali, del turismo e della comunicazione.