CITTADINANZA E COSTITUZIONE

Docenti: 
Crediti: 
6
Sede: 
PARMA
Anno accademico di offerta: 
2021/2022
Responsabile della didattica: 
Settore scientifico disciplinare: 
DIRITTO COSTITUZIONALE (IUS/08)
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Anno di corso: 
2
Lingua di insegnamento: 

ITALIANO

Obiettivi formativi

Il corso si propone l’obiettivo di fornire allo studente una conoscenza basilare della Costituzione; dei principi fondamentali della società democratica; dei diritti fondamentali e dei doveri delle persone; del funzionamento delle Istituzioni Pubbliche, della forma di governo italiana e delle sue principali tendenze evolutive, nonchè delle nuove questioni del costituzionalismo contemporaneo e delle sfide globali che le democrazie sono, già oggi, chiamate ad affrontare.
Il corso intende così contribuire alla formazione di professioniste e di professionisti, che sappiano partecipare, responsabilmente e attivamente, secondo le proprie specifiche competenze, alla vita sociale, civile e culturale della comunità, nel rispetto delle regole, dei diritti e dei doveri di ciascuna persona.
Al termine del corso, lo studente dovrà aver maturato:
- la conoscenza basilare della Costituzione, dei principi fondamentali dell’ordinamento giuridico contemporaneo e del funzionamento delle Istituzioni democratiche;
- la capacità di comprensione, di valutazione, anche critica, degli argomenti trattati nel corso;
- la capacità di applicare le conoscenze acquisite a casi concreti e alle dinamiche della vita quotidiana.

Prerequisiti

Non è richiesto alcun prerequisito.
Possono frequentare il corso tutte le studentesse e tutti gli studenti iscritte ed iscritti a qualsiasi corso di laurea ad eccezione delle studentesse e degli studenti iscritte/i al corso di laurea in Giurisprudenza.

Contenuti dell'insegnamento

Il Corso è costruito intono a delle parole chiave del diritto Costituzionale che richiamano temi che saranno affrontati, anche in senso critico, con riferimento all’attualità.
Le lezioni riguarderanno: il concetto di Costituzione e la storia costituzionale italiana; il concetto democrazia e le sfide contemporanee; i principi e i meccanismi di funzionamento della Repubblica italiana (il principio della rappresentanza politica; il diritto al voto e le leggi elettorali; ruolo e trasformazione dei partiti politici; il principio di separazione dei poteri e organi costituzionali; la forma di governo parlamentare e riforme costituzionali; il ruolo del Parlamento nelle democrazie contemporanee; gli organi di garanzia costituzionale e gli strumenti di democrazia diretta); i principi fondamentali della Costituzione italiana (in particolare, il principio personalista, il principio del pluralismo sociale e il principio solidaristico); lo status dei cittadini italiani e dei cittadini stranieri; il concetto di “ Fondata sul lavoro” e il principio di eguaglianza; la Costituzione economica e sociale; il processo di integrazione europea e le problematiche attuali; il rapporto tra Religione e Diritto; Ricerca scientifica, bioetica, tecnologie e Costituzione (con riferimento alla disciplina dell’inizio e del fine vita e alle sfide poste dall’Intelligenza artificiale); la tutela costituzionale dell’ambiente e del paesaggio e il principio di sostenibilità; i social media e democrazia.
Durante il corso, saranno organizzati seminari sulle trasformazioni delle democrazie contemporanee e le sfide che oggi devono affrontare.

Bibliografia

a) Per gli studenti e le studentesse iscritti/e a corsi di laurea diversi da quelli di Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (SPERI) e in Relazioni Internazionali ed Europee (RIE)
Valerio Onida, La Costituzione, Bologna, Il Mulino, ultima edizione;
Ulteriore materiale di approfondimento degli argomenti trattati durante le lezioni, sarà caricato sulla piattaforma Elly.

b) Per gli studenti e le studentesse iscritti/e al corso di laurea triennale in Scienze Politiche e Relazioni Internazionali (SPERI)
1) Valerio Onida, La Costituzione, Bologna, Il Mulino, ultima edizione;
2) M. Fioravanti, Stato costituzionale in trasformazione, Mucchi Editore, 2021;
3) M. Barberis, Lo Stato costituzionale e le sue alternative, Mucchi Editore, 2020;
Ulteriore materiale di approfondimento degli argomenti trattati durante le lezioni, sarà caricato sulla piattaforma Elly;

c) Per gli studenti e le studentesse iscritti/e al corso di laurea magistrale in Relazioni Internazionali ed Europee
1) Valerio Onida, La Costituzione, Bologna, Il Mulino, ultima edizione;
2) A. D’Aloia, saggio Le declinazioni dell’eguaglianza, in corso di pubblicazione;
Ulteriore materiale di approfondimento degli argomenti trattati durante le lezioni, sarà caricato sulla piattaforma Elly.

Metodi didattici

Il corso sarà svolto attraverso lezioni frontali.
Durante il corso, inoltre, verrà organizzata anche una visita guidata presso il Senato della Repubblica e la Camera dei Deputati, dove gli studenti avranno anche la possibilità di assistere alle sedute dei rami del Parlamento.

Modalità verifica apprendimento

La modalità di verifica consiste in un esame orale.
Saranno oggetto di valutazione:
- la conoscenza degli argomenti in cui il corso è articolato;
- la capacità di cogliere le principali tendenze evolutive della materia;
- la capacità di porre in collegamento tra loro le diverse tematiche oggetto di studio;
- la capacità di elaborare in modo critico le conoscenze acquisite.

Nell’eventuale perdurare dell'emergenza sanitaria e a seconda dell'evolvere della stessa, l'esame di profitto potrà svolgersi in presenza, in modalità mista (ossia in presenza, ma con possibilità di sostenimento anche a distanza per gli Studenti che ne facciano richiesta al Docente), oppure solo con modalità on line per tutti (a distanza). Della modalità prescelta sarà data tempestivamente notizia sul sistema esse3 con anticipo rispetto allo svolgimento dell'esame.